24 maggio 2008

Rumori

Rumore di acqua che scorre... Stung stung stung... qualcuno stà battendo un pezzo di latta. Vocette di bimbi in lontananza. Tortorelle, uccellini, il fruscio del passaggio di auto a motore e... incessante il ronzio sordo del frigorifero.
Qualcuno dice qualcosa. Una donna risponde. Qualche borbottio poi un cane.

Oggi voglio stare bene, essere contenta. Tutti lo vogliono. C'è un modo sbagliato che va molto di moda: subordinare, condizionare tutto.
Ma l'elettricità che scorre, il motore che si consuma, la pelle che cade a pezzi e qualsiasi altra cosa... mi riflettono la vanità di tale pretesa.

15 maggio 2008

un mondo appresso



















A volte guardando il cielo si accende l'immaginazione e penso che magari il pianeta in cui alloggio è un microscopico corpuscolo facente parte di qualche gigantesca creatura.... In effetti... ci sono miliardi di creature che vivono in ogni corpo. Contemporaneamente il corpo serve me e queste enormi quantità di creature. Ma non le vedo e non le considero... sicuramente neanche loro sanno che la loro calda casetta fa parte del corpo di una creatura più grande. Forse la maggior parte non è nemmeno cosciente di esistere... chissà.

Mi sono accorta che ci sono tante cose di cui accorgersi... ma fatico ad accorgermene. Preferendo spesso immaginare.