29 febbraio 2008

Lama Giang Ciub Sondup


Ieri sera ho avuto l'onore d'incontrare Lama Ciang Ciub. Umile e discreto, ma anche forte e determinato. Generoso di preziosi gioielli per la mente e per lo spirito. Vedere con i propri occhi persone che incarnano lo spirito di un'ideale cui si aspira, non lascia mai indifferenti.

"Lama Giang Ciub Sondup è un Lama laico nato nella provincia del Kham, nel Tibet orientale, 81 anni fa. All’interno di un monastero egli studiò per 27 anni gli antichi precetti della tradizione Kagyu, con parecchi dei maestri più importanti del tempo.
In seguito all’invasione cinese fu costretto a lasciare il Tibet e a rifugiarsi in India come profugo, al seguito del Dalai Lama.
Nel 1982 si trasferì in Italia dietro preghiera del suo maestro Kalu Rinpoche, che gli conferì l’onere della direzione spirituale del Centro Milarepa, prima a Pinerolo e successivamente a Valdellatorre e ad Avigliana.

Egli è l’erede di una tradizione molto antica: la Scuola Kagyupa. Gli
insegnamenti di tale lignaggio discendono in linea diretta e ininterrotta dai saggi indiani Tilopa e Naropa, e dai maestri tibetani Marpa, Milarepa e Gampopa. La sua umile saggezza e la sua profonda conoscenza degli Insegnamenti, lo hanno reso un’autorità religiosa di grande prestigio e una guida preziosa la cui esperienza e
conoscenza è riconosciuta non solo da persone che provengono da tutta l’Italia ma anche da molte regioni dell’Europa."

(http://www.centrobuddhista.it)

27 febbraio 2008

Cos'è il buddhismo?
























In un'intervista del 2003, il Karmapa disse:
"Il Buddhismo non è una religione o una filosofia. Quello che rende il Buddhismo così speciale e lo diff
erenzia dalle altre religioni, sta nel fatto che è un metodo che ci permette di entrare in connessione con la nostra vera essenza. Basandoci sui metodi buddhisti, possiamo realizzare la natura di ogni cosa.

Si potrebbe usare l'espressione "realizzare la natura della mente", in quanto la mente crea questo mondo samsarico. Per questa ragione, la mente è così importante; ma, d'altronde, si può semplicemente dire "la natura di tutto". Qualunque cosa vediamo, qualunque cosa sentiamo, qualunque cosa creiamo, il Buddhismo descrive la natura di tutto ciò.

Il Buddhismo è un metodo. Non è basato su ciò che qualcuno ha detto o sulla fede; è basato sui fatti. Quando usiamo questi metodi, nel tentativo di raggiungere la verità, noi non usiamo solo il dharma, ma anche tutte le altre risorse, qualunque conoscenza possiamo ottenere da questo mondo, senza attaccarci a nessuna di esse."

26 febbraio 2008

nel proprio mondo...
























"Esistono tanti mondi quante sono le menti, poiché ogni mente vive nel proprio mondo".

Osho Hsin Hsin Ming: The Book of Nothing


19 febbraio 2008

Ascolta



















" I suoni non vengono ascoltati dalle orecchie – le orecchie non sono in grado di ascoltarli. Le orecchie hanno solo il compito di trasmettere, e in questo processo tagliano via ciò che non ti serve. Esse scelgono, selezionano, e solo dopo questo processo il suono penetra dentro di te. Ora, scopri dov’è il tuo centro interiore. Le orecchie non sono il centro; ascolti a partire da una parte più profonda. Le orecchie non fanno altro che mandarti i suoni che hanno selezionato. Tu, dove sei? Dov’è il tuo centro?"

Osho
Tratto da: The Book of Secrets

16 febbraio 2008

0100101110101101.org e le tattiche di comunicazione non convenzionale
























(clikka sull'immagine per ingrandire)

Questo cartello è realmente apparso sul muro di un edificio di Viterbo nel settembrebre del 2006.
Più che di uno scherzo si tratta di una voluta azione provocatoria del gruppo di 0100101110101101.org
Così vengono descritti da extrart: "Truffatori mediatici, myth-makers, estremisti e Internet-stars, info-dandies, gli 01.org si sono dedicati ossessivamente nell'ultimo decennio a quello che definiscono "azionismo mediatico", creando imprevedibili performance su grande scala al di fuori degli spazi tradizionali dell'arte."
Alla domanda se si definiscono hacker o artisti, rispondono: "Siamo artisti, ma come gli hacker impariamo le regole per poterle infrangere in modo appropriato."

Un'altra azione di questo gruppo è stata la creazione di una campagna promozionale per un film inesistente. Sempre da Extrart: "United we stand è un immaginario colossal hollywoodiano interpretato da Ewan McGregor e Penelope Cruz. Per questo lavoro è stato curato una sito nei minimi dettagli, sono state realizzate locandine e annunci pubblicitari, nonché affissioni in tutto il mondo in pieno stile Hollywood. Di conseguenza, tramite una serie di videocamere pronte a cogliere le reazione di un pubblico inconsapevole, è stata monitorata la risposta mediatica."

























"Nel 2004 gli 01.org hanno insatallato in una delle piazze storiche di Vienna, Karlsplatz, un gigantesco Nike Infobox che annunciava l'acquisto da parte del colosso multinazionale della stessa piazza che presto avrebbe cambiato il nome in Nike Platz. La città diventava così teatro di una performance iper-reale che aveva come scopo quello di produrre un'allucinazione tesa ad alterare la percezione collettiva della città stessa. La reazione di protesta dei cittadini viennesi e, l'azione legale subito decaduta da parte della Nike, non si sono fatte attendere a lungo. Nike Infobox a Karlsplatz si trovava di fronte allo storico Palazzo della "Secessione Viennese", costruito da Joseph Olbrich nel 1898. All'entrata dell'edificio è riportato a grandi lettere dorate il motto del gruppo: "Ad ogni tempo la sua arte. Ad ogni arte la sua libertà".




















Per info:
http://www.extrart.it/articolo.php?cod=3079
http://0100101110101101.org
http://www.flashartonline.it/OnWeb/0100101110101101_ORG.htm

14 febbraio 2008

08 febbraio 2008

Spulciando tra le news

Il 5 febbraio, alle 7 circa della sera, Maharishi Manesh Yogi, il Guru che ideò la Meditazione Trascendentale, ha lasciato questo mondo. Le sue ultime parole sono state: "Che il mondo viva a lungo in pace, felicità, prosperità e libero dalla sofferenza".



Il satellite spia americano impazzito "USA 193". Secondo i calcoli di Gene Renuart, generale dell'Aviazione degli Stati Uniti, dovrebbe cadere verso la fine del mese in nord America.

Stà per uscire l'ennesimo libro inchiesta sulla morte di Marilyn Monroe. Sulla base di svelati file segreti dell'FBI, l'attrice avrebbe svolto attività di spionaggio per conto dei compagni comunisti rifugiati in Messico.

L'olandese Geert Wilders stà preparando per i primi di Marzo, un film di critica sul libro del Corano che afferma essere d'istigazione per violenze, discriminazioni e terrorismo. Alla domanda se non pensa che con un film del genere si creerà ancor di più violenza e razzismo, lui risponde: «Non intendo istigare l'odio. Non ce l'ho coi musulmani, ma detesto il Corano. Se gli islamici assimilassero i nostri valori non esiterei a considerali miei simili. Ho un problema grande con le loro scritture e voglio essere libero di dirlo».

Un ragazzo ottimista e determinato, Mark Boyle, ha deciso di intraprendere un viaggio dall'Inghilterra all'India senza l'ausilio di mezzi propri ne di denaro. Lo scopo è quello di dimostrare che le persone sono buone, perchè per riuscire nell'impresa avrà bisogno di persone che lo aiuteranno per pura solidarietà.
Il blog di Mark Boyle: http://www.justfortheloveofit.org

07 febbraio 2008

Si comincia ad essere o si è senza saperlo?
























"Nessuna cosa esistente giunge all'essere nè perisce, perchè ciò che viene dall'essere deve avere la sua origine o a partire da ciò che esiste, o a partire da ciò che non esiste. E i due processi sono impossibili. Ciò che è, non diviene, poichè è già, e niente potrebbe venire da ciò che non è"
Aristotele