Il peso della libertà


Immagine del sole. In particolare si tratta dell'esplosione che ha dato origine alla tempesta solare dei giorni scorsi.

"- Ora - disse Ged, - ora siamo partiti, ora siamo liberi, siamo andati, Tenar. Lo senti anche tu?
Lei lo sentiva. Una mano tenebrosa aveva allentato la stretta che aveva serrato il suo cuore per tutta la vita. Ma non provava più gioia, come l'aveva provata invece tra le montagne. Abbassò la testa tra le braccia e pianse, e le sue guance erano umide e salmastre. Piangeva per lo spreco dei suoi anni, asserviti a un male inutile. Piangeva di dolore, perchè era libera.
Aveva incominciato ad apprendere il peso della libertà. La libertà è un fardello oneroso, un grande e strano fardello per lo spirito che se l'addossa. Non è agevole. Non è un dono ma una scelta, e la scelta può essere dura. La strada sale, verso la luce: ma il viandante oberato può anche non raggiungerla mai."
(Da "Le tombe di Atuan" di Ursula Le Guin presente nella trilogia "la saga di Earthsea". Clikka QUI per accedere alla scheda su BOL.IT)
4 commenti

Post più popolari