Altro, non materia..


Uno dei più grandi fisici della nostra epoca, Henri Margenau, professore all'Università di Yale, scrive: "Alla fine del XIX secolo, si sosteneva che tutte le interazioni implicavano oggetti materiali. Oggi, in genere, ciò non viene più ritenuto vero. Si pensa che si tratti piuttosto dell'interazione di campi di energia, o di altre forze esistenti approssimativamente, non materiali."
E Heisenberg diceva: "Gli atomi non sono cose".
Per Bertrand Russel: "L'idea che esista una pallina, una piccola massa solida, che sarebbe l'elettrone, è un'intrusione illegittima del senso comune, derivata dalla nozione deltoccare" e aggiunge: "La materia è una comoda formula per descrivere ciò che accade là, dove di fatto, la materia non è presente, cioè là dove non c'è niente".
D'altronde, Sir James Jeans, nelle sue Rede's Lectures, arriva a dire che "l'universo comincia ad assomigliare più ad un grande pensiero che ad una grande macchina"

Tratto da: "il monaco e il filosofo" di J.F.Revel e M. Ricard
1 commento

Post più popolari